Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.

Post - Spaccafumo

Pagine: [1] 2 3 ... 5
1
problemi e soluzioni / Re:eventmanager e dintorni
« il: Settembre 13, 2018, 05:42:33 pm »
Il toggle monta-smonta funzionerebbe se tutto fosse normale. Nel mio caso invece il montaggio funziona lo smontaggio no. Manca il menù che normalmente appare cliccando l' icona del device col tasto destro e che offre appunto la possibilità di smontare. Tal menù è sostituito da altro che assomiglia molto a quello che appare cliccando col tasto destro su una qualunque directory. Ho risolto temporaneamente con gtkdialog scrivendomi una window con tanti bottoni corrispondenti ai device che comandano lo smontaggio di ciascuno di essi (umount /dev/xyz /mnt/xyz). Peccato che su questo forum sia quasi impossibile trasmettere allegati. Ogni volta che l'ho fatto il "grande fratello" si à lamentato di eccessiva loro pesantezza in numero di byte impedendo la trasmissione. Ho mandato il "filetto" per lo smontaggio d'emergenza... Funzionerà dopo avergli dato i permessi di esecuzione.

2
problemi e soluzioni / eventmanager e dintorni
« il: Settembre 11, 2018, 12:59:32 pm »
Cliccando sulle  icone dei device sul desktop si ottiene il montaggio di hd,penne usb e cd, e l'apertura di rox-filer sulla cartella del punto di mount corrispondente con tutti i suoi contenuti. Cliccando però l'icona montata col tasto destro è sparito il solito menù che,tra l'altro, permetteva lo smontaggio. Si può sempre smontare via console o script con: mount /mnt/sdxx ma vorrei capire come tornare alla normale funzionalità. Indiziati sono il file /sbin/eventmanager e il suo riferimento /etc/eventmanager.
 

3
problemi e soluzioni / Re:Puppy Tahr non si spegne
« il: Settembre 11, 2018, 11:46:09 am »
Dalla tua "full" apri la console, scrivi: wmpoweroff e dai return.
Puoi trasformare la cosa in un piccolo script. Avrei voluto inviare in allegato uno dei miei ma pare che sia troppo ingombrante...

4
Bene. Grazie.

5
Ho montato su tharpup un devx..sfs per compilare i sorgenti ma sospetto di non aver scaricato la versione giusta. Forte aumento dei flop. Prima di inserire un altro dev..sfs vorrei sapere se qualcuno è riuscito con successo a disinstallare un .sfs e come ha fatto.
Grazie mille.   

6
personalizzazione sistema / Re:impostare password al login
« il: Luglio 04, 2018, 03:50:28 pm »
E per eliminare anche la scritta dell' autologin dallo schermo? Magari accelerando il boot?
Puppy thar 6.05 su hd.

7
novità ed annunci / Re:Xanad è venuto a mancare
« il: Ottobre 24, 2017, 04:57:43 pm »
Condoglianze a chi resta. Ogni giorno che passa ci avvicina all' eterno riposo.   

8
Script / YAD e i colori della finestra di drag and drop-
« il: Ottobre 13, 2017, 09:13:06 am »
#!/bin/bash
a="`yad --title="$0" --dnd --geometry 120x150 --image=/root/clipart/84.png`"
t="$?";
((t==252)) && exit 0
[[ "$a" ]] || exit 0
mkdir -p /root/dep
\cp ${a:(7)} /root/dep
beep

dr="`cut -d'|' -f1 <(tail -1 <(probepart))`"
dr="${dr##*/}"
[[ $(df -h | egrep "$dr") ]] || mount /dev/$dr /mnt/$dr
mkdir -p /mnt/$dr/dep
\cp "${a:(7)}" /mnt/$dr/dep
umount /mnt/$dr
beep

[[ $(df -h | egrep 'sdb3') ]] || mount /dev/sdb3 /mnt/sdb3
mkdir -p /mnt/sdb3/dep
\cp "${a:(7)}" /mnt/sdb3/dep
umount /mnt/sdb3
beep
exit 0



Questo script crea una finestra yad su cui fare il drag and drop dei vostri file. Essi vengono copiati sulla dirextory
/root/dep, sulla mia partizione /mnt/sdb3/dep e sulla prima penna usb che risulta inserita e disponibile. Non mi piace il bianco accecante e muto (|) della finestra dnd. Ma lo script funziona.
Saluti. Ps: non sono riuscito a trasmettere la piccola immagine allegata (84.png). Suppongo di avere esaurito lo spazio ma dal forum non è chiaro come liberarne un po'.

9
Script / spack: rox al servizio di gtkdialog
« il: Settembre 20, 2017, 10:39:26 am »
Vi incollo un mio vecchio script riciclato negli ultimi giorni. E' formato da una serie di "button" che apre ciascuno una sua directory tramite Rox in background. Parte con un bel Ctrl-F7 dalla tastiera. Non sono riuscito ad avere nessuna notizia circa il modo di cambiare il colore e la dimensione delle rispettive label per leggerle meglio. Spero che qualcuno sappia.
...........................................
#!/bin/bash
GTK2_RC_FILES="/root/.gtkrc.mine:~/.gtkrc-2.0"
export GTK2_RC_FILES

export trink='
<window title="Spack" name="free">
<vbox>
<hbox>

   <button width-request="75">
     <label>Root</label>
          <action>exec rox -d /root&</action>
   </button>

   <button width-request="75">
           <label>Inst</label>
      <action>exec rox -d /root/inst&</action>
        </button>

   <button width-request="75">
      <label>Uso</label>
      <action>exec rox -d /var/uso&</action>
        </button>
      </hbox><hbox>

        <button width-request="75">
           <label>Var</label>
           <action>exec rox -d /var&</action>
        </button>

   <button width-request="75">
           <label>Usr/bin</label>
           <action>exec rox -d /usr/bin&</action>
        </button>

   <button width-request="75">
           <label>Local/bin</label>
           <action>exec rox -d /usr/local/bin&</action>
   </button>
      </hbox><hbox>

      <button width-request="75">
        <label>Trz/bin</label>
        <action>exec rox -d /root/trz/bin&</action>
      </button>

     <button width-request="75">
        <label>Grab</label>
        <action>exec rox -d /root/clipart/grab/`date +%y%m`&</action>
       </button>

     <button width-request="75">
        <label>Iconeblu</label>
        <action>exec rox -d /root/clipart/icone_blu&</action>
       </button>
       </hbox><hbox>
       
     <button width-request="75">
       <label>Clipart</label>
       <action>exec rox -d /root/clipart&</action>
       </button>

     <button width-request="75">
        <label>Media</label>
        <action>exec rox -d /root/media&</action>
     </button>

     <button width-request="75">
        <label>Ore</label>
        <action>exec rox -d /root/media/ore&</action>
     </button>
              </hbox><hbox>

     <button width-request="75">
        <label>Freecell</label>
        <action>exec /usr/bin/freecell&</action>
     </button>

     <button width-request="75">
        <label>Etc</label>
     <action>exec rox -d /etc&</action>
     </button>

     <button width-request="75">
    <label>Manuali</label>
         <action>exec rox -d /root/manuali&</action>
      </button>
              </hbox><hbox>


     <button width-request="75">
        <label>Opt</label>
        <action>exec rox -d /opt&</action>
     </button>

     <button width-request="75">
        <label>Usr/share</label>
     <action>exec rox -d /usr/share&</action>
     </button>

     <button width-request="75">
    <label>Usr/lib</label>
         <action>exec rox -d /usr/lib&</action>
      </button>
              </hbox><hbox>

      <button width-request="235">
           <label>"Chiudi"</label>
           <action>exit:Cancel</action>
      </button>

</hbox>
</vbox>
</window>'

gtkdialog --class on-top -G +762+475 --program=trink


#modificata seconda riga
#in /root/.gtkrc-mine inserire:
style "free"
{
bg[NORMAL] = "#C5D8E2" #sfondo della "window"
}
widget "*free" style "free"

10
Segnalazioni e consigli / Re:Puppy su pendrive.
« il: Febbraio 25, 2016, 07:24:39 pm »
1. Non dimenticate il flag di boot! 
2. Extlinux serve per usare i filesystem ext2, ext3 o ext4. Siccome modifica la partizione e non il device per istallarlo dovete digitare su terminale: extlinux -i  /mnt/sdc1 e NON extlinux -i /dev/sdc.  La pendrive deve essere già MONTATA con un bel click del tasto sinistro.
2. Extlinux si trova in /sbin/extlinux  -- Per cercarlo da Terminale: # which extlinux e poi
# extlinux --help
3. Lo stesso drag and drop serve pari pari a rendere avviabile qualsiasi hard-disk montato esternamente tramite adattatore USB e alimentatore separato. In questo caso extlinux.conf deve avere questo sulla sua unica riga: default  vmlinuz  initrd=initrd.gz  pmedia=usbhd
Questi hd esterni richiedono, se IDE, di esser configurati come master.
4. Al primo reboot chiedete che i file aggiuntivi non vengano aggiunti ad un file sfs
ma direttamente su /mnt/sdc1 (se la pendrive appare come sdc1). Essendo già tutto formattato in ext3 non c'é bisogno di creare un file a sua volta formattato ext3. Leggendo la pendrive non vedrete il file dei dati aggiunti, ma delle belle normali directories.
5. Dai menù di JWM cliccate Desktop/Gestione icone del desktop/Salva sessione e regolate a zero (=never).
6. Ancora su extlinux: Potete prima copiare i file di avvio sulla pendrive e poi istallarci extlinux.
PS. Chi vuole extlinux e non lo trova me lo chieda. Il Puppy che mi è "venuto meglio" su usb è Precise (pae e non pae) 7.1
Saluti.

11
Segnalazioni e consigli / Re:Puppy su pendrive.
« il: Febbraio 08, 2016, 01:51:18 am »
Extlinux (che ho anche nel Thar puppy che sto usando adesso da pendrive) è parte del progetto Syslinux
-www.syslinux.org-
The Syslinux Project covers lightweight bootloaders for MS-DOS FAT filesystems (SYSLINUX), network booting (PXELINUX), bootable "El Torito" CD-ROMs (ISOLINUX), and Linux ext2/ext3/ext4 or btrfs filesystems (EXTLINUX). The project also includes MEMDISK, a tool to boot legacy operating systems (such as DOS) from nontraditional media; it is usually used in conjunction with PXELINUX and ISOLINUX.
Ho usato Extlinux perché la mia penna è formattata ext3 e perché in questo modo gli incrementi di software dopo ogni sessione non vanno ad aumentare il file "sfs" ma vengono scritti direttamente sulla penna ciascuno nella sua brava directory.  Un primo passo per ottenere una versione FULL di puppy su pendrive. La soluzione del problema però è ancora nascosta in initrd.gz.
Thar e Slako 6.3 hanno  2 file "sfs". Vanno copiati tutt'e due sulla pendrive.

12
Segnalazioni e consigli / Puppy su pendrive.
« il: Febbraio 06, 2016, 12:38:46 pm »
Questa è una ricetta per piazzare una iso di puppy su pendrive senza avere nemmeno il lettore di cd. Bisogna però avere o un bios buono per l'avvio da usb oppure un grub in cui compaia la seguente voce:
#
title avvia da USB
root (hd0,0) 
kernel /boot/plpbt.bin
#
plpbt.bin è un boot loader che si ottiene con una semplice ricerca sul web.
Dunque, procuratevi una pendrive da almeno 8 gb, e formattatela ext3. Sia p.es. "/dev/sdc1".
Da terminale digitate: extlinux -i /mnt/sdc1  a pendrive montata. All'interno vedrete il file "ldlinux.sys". Cliccate su una iso di puppy in modo che si apra. Con il drag e drop copiate nella pendrive: vmlinuz, initrd.gz e il file ".sfs".  Aggiungete a mano un file di testo "extlinux.conf" scrivendoci dentro questa unica riga: default vmlinuz initrd=initrd.gz pmedia=usbflash
Smontate e riavviate il pc. Vedrete che la pendrive, o via plpbt.bin o via bios, partirà perfettamente. Gli incrementi di dati e programmi fateli sulla penna stessa e non su altri supporti. Ogni tanto andate a vedere la situazione e cercate di capire come potrebbe esser possibile con qualche ritocco creare una vera istallazione "FULL"  su usb.

p.s. Dopo aver "aperto" la ".iso" e dopo aver copiato i tre file (aspettate con pazienza) ricordate di richiuderla cliccando una seconda volta col tasto sinistro del mouse sulla icona della iso medesima.

13
Script / Difetto e rimedio Wary.5.5
« il: Dicembre 25, 2015, 06:16:00 pm »
In Wary,5,5 non funziona il crontab e nemmeno la sua gui (Sytstem-pschedule task on time). Temporaneamente ho risolto con questo script che va messo nella directory startup:
#!/bin/bash
while sleep 43
do /root/veglia
done
Al posto di "/root/veglia" qualsiasi altro scritto o programma sarà eseguito a intervalli regolati dal valore di "sleep".
Buon Natale.

14
Script / Front-retro
« il: Maggio 03, 2015, 05:20:07 pm »
Questo script richiede IMAGE-MAGIC e usa "convert" con argomento "append" per fondere due immagini nel file "/root/front-retro.png" che le riproduce giustapposte verticalmente (-append) od orizzontalmente (+append).
#---cut>

#!/bin/bash
rm /root/front-retro.png; rm $b
a="/root/0.png";b="/root/1.png"
[[ ! -e $a ]] && cp $1 $a || cp $1 $b
[[ -e $b ]] && {
mogrify -geometry 600 $a
mogrify -geometry 600 $b
convert -normalize $a $b -append /root/front-retro.png
}
[[ -e "/root/front-retro.png" ]] && rm $a && rm $b && gview /root/front-retro.png

# ----- cut

Lo script deve essere inserito come collegamento simbolico in "Personalizza il menù" (tasto destro sull' icona) per i file immagine più usati (jpg,png ecc.). Poi:
1. Sull' icona della prima immagine, tasto destro e click su "front-retro".
2. Altrettanto sull' icona della seconda immagine.
Dopo brevissimo tempo compare il risultato.

Se avete posto lo script in /root l' immagine "fronte-retro.png" apparirà in /root e da lì potrà essere rinominata e copiata a piacere ovunque.
Saluti. 
 

15
problemi e soluzioni / Creare nuovo mime-type
« il: Gennaio 07, 2015, 04:52:35 pm »
Qualcuno può fornire la ricetta per creare un nuovo mime.type? Vorrei dare a tutti i file autoestraenti (uso 7za) che adesso appartengono al tipo  'application_x-executable'  una classificazione propria (ad es. 'application_x-executable-sfx) in modo
da poter loro attribuire una icona unica ed esclusiva. Ho fatto qualcosa aggiungendo a /usr/share/mime/globs la penultima riga:application/x-executable:*.sfx lasciando bianca l'ultima riga. Al momento di assegnare l'icona per tutti i fili appartenenti al nuovo tipo la cosa sembrava riuscita, ma successivamente tutti i file eseguibili hanno 'rubato' la nuova icona...

Pagine: [1] 2 3 ... 5

Iscriviti alla newsletter

Ricevi le notizie più importanti direttamente nella tua casella email (premi invio dopo l'indirizzo)