Autore Topic: installare Puppy con xp e xubuntu  (Letto 27348 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline fandango

  • cagnulin
  • **
  • Post: 61
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: installare Puppy con xp e xubuntu
« Risposta #30 il: Settembre 30, 2010, 10:13:13 pm »
Cioè? Quello è l'avvio da cd live? Io sapevo che il pupsave andava messo nella radice della partizione, non sapevo che puppy potesse trovarlo anche in una sottocartella.
Come ti ho detto, fai la prova di spostare il tutto sulla partizione di linux e vedi se parte.

infatti io avevo letto di non usare cartelle ma solo la radice del disco e invece funziona senza problemi, ok ora faccio l'ultima prova che mi hai consigliato poi vado a nanna :-)
dimenticavo, grazie tante per l'aiuto che mi stai dando.

Offline fandango

  • cagnulin
  • **
  • Post: 61
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: installare Puppy con xp e xubuntu
« Risposta #31 il: Settembre 30, 2010, 10:29:59 pm »
pefetto al primo colpo, ho copiato la cartella /puppy con tutto il suo contenuto sulla partizione EXT4 di linux ho logicamente modificato in (hd1,1) e puppy finalmente si è avvito, mi piacerebbe sapere perchè dall'hd0 non parte

Offline nik

  • cucciolo
  • *
  • Post: 13
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: installare Puppy con xp e xubuntu
« Risposta #32 il: Settembre 30, 2010, 10:37:58 pm »
sono contento che ci sei riuscito, comunque è stranissimo; non vorrei che bisognava dare il numero "fisico" della partizione (3 nel tuo caso)...
se riesco domani monto un'altro hd e testo

Offline fandango

  • cagnulin
  • **
  • Post: 61
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: installare Puppy con xp e xubuntu
« Risposta #33 il: Settembre 30, 2010, 10:51:35 pm »
Per ora ti ringrazio nuovamente auguro la buonanotte a te e a chi ci legge.

Offline elpablo75

  • grande cagnulin
  • ****
  • Post: 459
  • Karma: +6/-0
    • Mostra profilo
Re: installare Puppy con xp e xubuntu
« Risposta #34 il: Settembre 30, 2010, 11:27:17 pm »
Sospetto che dipenda da dove hai installato il grub. Magari puppy va nello stesso disco in cui c'è il grub. Nel mio caso, sinceramente non mi ricordo, ma visto che il netbook ha un disco solo non si sbaglia. Sul desktop invece ho due dischi, e puppy è installato nel secondo, così come anche il grub, per non sovrascrivere il mbr e quindi l'avvio di windows  sul primo disco. La cosa avrebbe anche senso.

Offline nik

  • cucciolo
  • *
  • Post: 13
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: installare Puppy con xp e xubuntu
« Risposta #35 il: Ottobre 01, 2010, 12:57:29 pm »
hai sicuramente ragione, ho provato a collegare un hd esterno con partizione dedicata, impostato il 40_custom ecc...; all'avvio i puppy venivano identificati, ma non trovava il pup-431.sfs,
in pratica mi restituisce:

searching for puppy files in computer....
disk drivers...pup-431.sfs not found. dropping out to initial-ramdisk console
/bin/sh: can't access tty; job control turned off

e qui mi fermo il mio inglish è not found
basta comunque (e personalmente mi è più comodo) inserire i puppy in partizione dedicata (nello stesso hd di linux)
ancora un grazie per le dritte
  nik

Offline fandango

  • cagnulin
  • **
  • Post: 61
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: installare Puppy con xp e xubuntu
« Risposta #36 il: Ottobre 01, 2010, 01:18:36 pm »
Nel mio caso i file vmlinuz e initrd.gz devono per forza stare sul disco dove ho linux mentre i file lupu-511.sfs e lupusave.2fs li posso mettere dove voglio, hd esterno, hd interno, chiavetta, fa lo stesso, all'avvio mi elenca i vari file, se ce ne sono più di uno, e mi chiede quale usare per poi avviarsi correttamente.

Offline elpablo75

  • grande cagnulin
  • ****
  • Post: 459
  • Karma: +6/-0
    • Mostra profilo
Re: installare Puppy con xp e xubuntu
« Risposta #37 il: Ottobre 01, 2010, 07:50:23 pm »
ok, quindi date le esperienze, initrd.gz e vmlinuz devono per forza stare nella stessa partizione in cui è installato il grub.
Qualcuno ha voglia di mettere giù una guida all'installazione completa? Comprensiva di backup del pupsave e aggiornamento versione. Due righe e uno screenshot di esempio magari.

Offline nik

  • cucciolo
  • *
  • Post: 13
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: installare Puppy con xp e xubuntu
« Risposta #38 il: Ottobre 03, 2010, 06:37:29 am »
l'idea della guida è ottima, mi impegnei io ma mi manca ancora la parte relativa a
Citazione
La partizione stessa contiene il boot e all'avvio si monta in automatico, e diventa la home di tutti i puppy installati.

Offline elpablo75

  • grande cagnulin
  • ****
  • Post: 459
  • Karma: +6/-0
    • Mostra profilo
Re: installare Puppy con xp e xubuntu
« Risposta #39 il: Ottobre 03, 2010, 01:32:10 pm »
Ti do subito la parte mancante, sperando poi che l'admin voglia dargli rilievo.
La cartella boot mi si è creata quando ho installato puppy sul pc desktop, troppo baracca per installare ubuntu e quindi il grub2. Perciò puppy, al momento dell'installazione, installa il grub e crea quindi la cartella boot all'interno della partizione, cartella che contiene il menu.list del grub. Motivo per cui, all'avvio di uno qualsiasi dei puppy installati ed elencati nel grub, la partizione risulta "montata", a differenza delle altre partizioni che invece vanno cliccate a puppy avviato per essere montate.
Caso diverso sul netbook, in cui l'avvio viene gestito dal grub2 di ubuntu installato su partizione diversa, e la cartella boot di riferimento è quella di ubuntu stesso.

In fin dei conti, se si installa manualmente puppy senza avere ubuntu e grub2, va creata la cartella grub con dentro il menu.list. Cosa che avviene in automatico se si fa un'installazione completa automatica di puppy. A fine installazione viene chiesto dove installare il grub, e viene creato il menu da aggiungere per l'avvio del puppy. In alternativa lo stesso menu va aggiunto allo script 40_custom del grub2 di ubuntu e parenti vari, se l'avvio è gestito da ubuntu e grub2.

Offline nik

  • cucciolo
  • *
  • Post: 13
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: installare Puppy con xp e xubuntu
« Risposta #40 il: Ottobre 19, 2010, 05:04:04 pm »
con ritardo, e grazie all'aiuto fondamentale di elpablo75, ecco la miniguida per installare uno o più puppy in un hd con linux già installato

Guida: installazione completa di Puppy da harddisk in un sistema (senza supporto CD e/o USB) con linux installato.

Puppy è un sistema operativo pensato per poter girare anche su pc datati, questa guida illustrerà i passi da fare per installarlo senza avere a disposizione un lettore/masterizzatore CD o una chiavetta USB, o nel caso in cui il bios del pc non supporti l'avvio di queste periferiche.

NB: in alternativa, esistono diversi boot manager che ovviano a questo problema, tra i quali segnalo PLOP:
http://www.plop.at/en/bootmanager.html
da installare su floppy, CD, HD, il quale supporta l'avvio da qualsiasi periferica collegata al PC (chiavetta USB, CD ecc.), bypassando il limite del bios.



Questa procedura, utile se non vogliamo utilizzare un boot manager terzo o non vogliamo/possiamo utilizzare un cd od una pendrive, consiste nel copiare, in una partizione o cartella, alcuni file estratti dall'iso della distribuzione, ed in una breve modifica del file 40_custom.

Premesse:
- la procedura è stata testata su un pc con Ubuntu 10.04 già installato, ed utilizzando Puppit, Macpup e Qrky (probabilmente funziona anche con altri s.o. linux; la procedura potrebbe variare a seconda gel grub installato);

- prevede la creazione di una partizione dedicata alla(e) distribuzioni;
il vantaggio di creare una partizione ad hoc è fondamentalmente quello di farci mantenere i nostri puppy, e le nostre eventuali personalizzazioni (programmi installati ecc), racchiusi, isolati nella partizione; ma possiamo anche creare le cartelle delle singole distribuzioni in una qualunque altra partizione, non dedicata, (purchè nello stesso hd dove è installato il grub, e nella cartella radice della partizione stessa: NO cartella comune ai vari puppy), ma in questo caso i file si potranno mescolare con gli altri eventualmente presenti.


Partiamo:

1- creiamo una partizione ad hoc per Puppy; dimensioni della partizione a scelta, anche ridotte; 1 o 2 GB sono più che sufficienti (500 MB per ogni puppy + 0.5-2 per eventuali programmi in comune; vedi punto successivo). In presenza di più HD nel pc, la partizione và creata nello stesso disco in cui è stato installato il bootmanager (grub2 ad esempio per chi ha ubuntu), sarà quest'ultimo a controllare il multiboot.
 
2- creiamo al suo interno una cartella per ogni distribuzione che si desidera installare (Puppit, MacPup, QrKy); i nomi sono ininfluenti, ma andranno poi riportati (maiuscole/minuscole comprese) nel menu del bootmanager (grub2), punto c!




3- scarichiamo le iso ed estraiamole ciascuna nella propria cartella. I files fondamentali per l'avvio di Puppy sono initrd.gz, pup...sfs e vmlinuz. Gli altri non servono all'avvio ma possono servire in un secondo tempo per ricreare una iso personalizzata. Nel dubbio teneteli tutti.

L'installazione è pronta, e ora bisogna farla, o farle, comparire nel menu di avvio.


Ubuntu, per l'avvio, installa e gestisce il grub2, che va più che bene per far avviare ubuntu stesso, windows di qualsiasi versione, e OS diversi, come ad esempio Puppy. Dobbiamo solo aggiungere al menu la voce che permetterà di avviare Puppy. Quindi:

a)- apriamo un terminale e diamo il comando 
Codice: [Seleziona]
sudo gedit /etc/grub.d/40_custom(che modifica la parte del grub che non riguarda direttamente ubuntu o windows), dopo aver digitato la password si aprirà il file 40_custom (il terminale lasciamolo aperto)

b)- copiamo al suo interno, sotto l'ultima riga, il menu per l'avvio di puppy (va bene anche il copia/incolla):

Codice: [Seleziona]
menuentry "aaa" {
set root=(bbb)
linux /ccc/vmlinuz pmedia=atahd psubdir=ccc
initrd /ccc/initrd.gz
}

ripetere (subito sotto la } ) il copia/incolla per ogni distribuzione da "caricare" (4 distribuzioni, 4 menuentry ecc..)





c)- sostituire:
   aaa    con il nome che vogliamo compaia al boot (può essere anche completamente diverso dal nome della cartella al punto 2)
   bbb  con il nome/numero del disco,partizione, identificato con gparted (o gestore dischi); es. se in gparted la nuova partizione è sda2 sostituiremo bbb con hd0,2; se sda4 sarà hd0,4; se sdb5 sarà hd1,5 e così via (ubuntu identifica i dischi da 0; sda = disco 0; sdb = disco 1 ecc....); nel mio caso (vedi immagine sotto) la partizione PUPPI è la sda11, quindi metterò hd0,11
  ccc  (3 sostituzioni) con il nome della cartella in cui abbiamo estratto la distribuzione corrispondente (occhio alle maiuscole/minuscole); in pratica gli diciamo dove andare a cercare vmlinuz e initrz.gz



d- salviamo il file 40_custom e chiudiamolo, digitiamo
Codice: [Seleziona]
sudo chmod +x /etc/grub.d/40_customdiamo invio, il solito        
Codice: [Seleziona]
sudo update-grubdiamo nuovamente invio

                                                     abbiamo finito

e- chiudiamo, e riavviando ubuntu potremo avviare le nuove distribuzioni (i nomi saranno quelli con cui abbiamo sostituito le aaa al punto 3).

Se i vari puppy non dovessero avviarsi, avviamo ubuntu (funzionerà comunque), e ricontrolliamo le maiuscole/minuscole ed eventualmente la correttezza del disco/partizione indicata al punto c)- bbb:    hd0,1  hd0,2  hd1,1 ecc...


In questo modo per aggiornare le nostre distribuzioni basta sostituire i pup..sfs con quelli più aggiornati, possiamo fare un backup delle impostazioni copiando i pup-save.2fs dove vogliamo.
Inoltre non è necessario installare programmi pesanti, tipo openoffice ecc, basta mettere nella partizione il relativo .sfs scaricabile ad esempio su dokupuppy.org e con l'utility Boot Manager (in Menu/System) aggiungerlo all'avvio: in questo modo verrà montato insieme al pup-xyz.sfs e pupsave.2fs. In alternativa si può scaricare il .tar.gz del programma (es. opera10.60.tar.gz), decomprimerlo in una cartella (nella partizione creata) e mettere sul desktop di puppy solo il link al programma; il file save...fs resterà così sempre libero e leggero, e potremo utilizzare gli stessi programmi da installazioni differenti di puppy.

     >>>    fine   <<<

Offline elpablo75

  • grande cagnulin
  • ****
  • Post: 459
  • Karma: +6/-0
    • Mostra profilo
Re: installare Puppy con xp e xubuntu
« Risposta #41 il: Febbraio 09, 2011, 06:33:55 pm »
Aggiungo qualche info scoperta oggi (non dite niente...) che può far risparmiare un pò di tempo a chi decide per questo tipo di installazione (visto che il tempo ce l'ho già buttato io...).
Se l'avvio viene gestito da Grub2 (attualmente usato da ubuntu ecc.), le cartelle con i vari puppy possono risiedere sia in partizioni linux (ext2, 3 ecc) sia in partizioni usate da windows (fat, 16, 32, NTFS). Verranno comunque trovate ed avviate correttamente.
Se l'avvio viene gestito dal vecchio Grub (che è quello che viene installato da puppy), le cartelle non possono stare su una partizione formattata in NTFS, il grub non riconosce questo file system e quindi darà all'avvio un errore per il quale non riesce a montare la partizione. Riconosce e avvia perfettamente invece le partizioni FAT32.
Perchè complicarsi la vita così invece di lasciare un fs tipo ext? Perchè diventa utile poter vedere la home del proprio sistema puppy e poter così copia/incollare i vari sfs (pup.sfs, pupsave.sfs ecc) per fare backup, aggiornamenti e test su nuovi puppy, senza dover lanciare puppy da live cd per non far caricare i pupsave.



Il grub, sia 1 che 2, va comunque sempre installato su partizione linux perciò bisogna riservare una seppur piccola partizione formattata in ext per il grub (nel mio caso circa 300MB di partizione, non visibile nello screenshot per ovvi motivi).

 

Iscriviti alla newsletter

Ricevi le notizie più importanti direttamente nella tua casella email (premi invio dopo l'indirizzo)